Principale Innuvazione A Risposta di Lady Gaga à i Cyberbullies hè un Esempiu chì Vale a pena seguità

A Risposta di Lady Gaga à i Cyberbullies hè un Esempiu chì Vale a pena seguità

Unu di i cumpagni di scola di Lady Gaga in NYU hà rivelatu a so risposta à l'intimidamentu ciberneticu à l'iniziu di a so carriera in un post di Facebook. (Foto: Wikimedia Commons)Wiki Cumune



Hè unu di l'artisti di scrittura i più pupulari di u mondu, una nova stampata Vincitore di u Golden Globe è Nominatu à l'Oscar . Ma cum'è un studiente di seconda annata in NYU in 2004, Lady Gaga (allora Stefani Germanotta) hè stata vittima di cyberbullying.

Lauren Bohn , un currispundente di u Mediu Oriente per u Prughjettu GroundTruth in Istanbul chì hà assistitu à NYU à tempu à Gaga, hà rivelatu u vitriolu in linea in una publicazione Facebook u weekend. Ella hà raccontatu di avè scontru un gruppu Facebook chjamatu Stefani Germanotta, ùn sarete mai famosu (chì hè statu dapoi cacciatu da u situ), cun ritratti di una ghjovana Gaga chì tocca u pianoforte in i bar lucali, cù cummenti chì a chjamanu una puttana d'attenzione è ritratti di flyers per i so concerti chì eranu stati pisati è cuparti di fangu.

Ùn puderia micca scuzzulà a sensazione cruda di bruttu mentre scorrendu quella pagina Facebook, hà scrittu Ms. Bohn.

Chì puderia avè statu a fine di a storia-ma uni pochi d'anni dopu a Sra Bohn lighjia una New York prufilu di rivista di Lady Gaga chì hà rivelatu chì u so nome era Stefani Germanotta. A Sra Bohn era piena di orgogliu è di rigrettu.

Sò stata superata da un vertiginoso cocktail emozionale di scena-mamma-à-una-bellezza-spettaculu è trionfo di vendetta nerd, hà scrittu Ms. Bohn. Ma ancu vergogna ... chì ùn aghju mai scrittu annantu à quellu gruppu.

Ancora una volta, però, i sentimenti si sò svaniti-finu à a settimana scorsa, quandu Ms. Bohn, cum'è u restu di u mondu, hà vistu a Gaga scontru virale cù Leonardo DiCaprio à i Golden Globes. Bench'ella vultessi torna à a sola fangosa chì eclissi u so nome, Ms. Bohn avia un missaghju generale per u so cumpagnu di classe.

Stefani, ti ringraziu, Ms. Bohn hà scrittu. Vi ringraziu per avè sempre pensatu chì site una superstar, per aduprà e vostre crepe per lascià chì a luce esca più forte.

A Sra Bohn hà dettu à l'Osservatore chì l'approcciu di Lady Gaga à i cyberbullies hè un esempiu convincente per l'altri da seguità.

In u casu di Gaga, è in a vita, aghju vulsutu pruvà à trasmette ciò chì puderia esse pussibule sè continuemu à andà, hà dettu Ms. Bohn in un mail. Se continuemu à camminà versu quellu stadiu litterale o metaforicu senza scusa è cun fiertà, ùn importa chì si ridi di noi / si mette in i nostri modi mentre andemu.

Ms. Bohn hà dettu ancu di pudè fà paralleli trà l'intimidazioni in ligna ch'ella hà vistu in l'università è a crudeltà ch'ella hà campatu in u Mediu Oriente.

Simu solu tutti cusì male per l'unu è l'altru, è per noi stessi, hà dettu Ms. Bohn. Avemu bisognu di assai più umanizanti è menu Altruizanti è paura di ciò chì ùn capimu micca.

Lady Gaga ùn hà ancu rispostu publicamente à l'applaudimentu virtuale di Ms. Bohn.

Artìculi Ntirissanti